I dispositivi mobili basati su Android
 

Ancora sicurezza, documento "trapelato"

VITRIOL 23 Nov 2015 14:02
Secondo un documento dell'ufficio legale del distretto di New York,
Google avrebbe la possibilità di bypassare da remoto il blocco con
password di un dispositivo Android. Questa operazione sarebbe
impossibile da parte di Google solo per dispositivi con Lollipop o
superiore con crittografia del dispositivo attivata. La stessa cosa
varrebbe per Apple con dispositivi anteriori a iOS 8.
Questo, in soldoni, significa che una qualunque autorità più o meno
competente o legittimata potrebbe fare richiesta o pressioni su Google e
Apple per sbloccare un determinato dispositivo.
Google e Apple sarebbero tecnicamente impossibilitati a farlo solo per
dispositivi che montano Android 6.0 o iOS 8 o superiori crittografati.

--
Saluti
VITRIOL
VITRIOL 23 Nov 2015 14:07
Il 23/11/2015 14:02, VITRIOL ha scritto:

> Android 6.0

Errata corrige: da leggersi Android 5.0 (Lollipop).

--
Saluti
VITRIOL
Giorgio Ranieri 23 Nov 2015 15:24
VITRIOL <vitriol_vitriolTOGLIMI@katamail.com> ha scritto:
> Il 23/11/2015 14:02, VITRIOL ha scritto:
>
>> Android 6.0
>
> Errata corrige: da leggersi Android 5.0 (Lollipop).
>
> --
> Saluti
> VITRIOL
>

Io ce lo ho nel tablet ma il crittografato si mette in fase di
inizializzazione o si può aggiungere anche dopo


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
VITRIOL 23 Nov 2015 16:01
Il 23/11/2015 15:24, Giorgio Ranieri ha scritto:

> Io ce lo ho nel tablet ma il crittografato si mette in fase di
> inizializzazione o si può aggiungere anche dopo

Lo puoi crittografare anche dopo, ma:

1) Una volta fatto non è più possibile ritornare indietro, cioè non è
possibile "decrittografarlo". Dovrai inserire la password ad ogni accesso.

2) Su dispositivi non molto performanti le prestazioni possono diminuire
in modo sensibile, perché la crittografia on the fly comporta un
overhead non trascurabile.

--
Saluti
VITRIOL
Archaeopteryx 23 Nov 2015 16:03
Il 2015-11-23 14:02, VITRIOL ha scritto:
> Secondo un documento dell'ufficio legale del distretto di New York,
> Google avrebbe la possibilità di bypassare da remoto il blocco con
> password di un dispositivo Android. Questa operazione sarebbe
> impossibile da parte di Google solo per dispositivi con Lollipop o
> superiore con crittografia del dispositivo attivata. La stessa cosa
> varrebbe per Apple con dispositivi anteriori a iOS 8.
> Questo, in soldoni, significa che una qualunque autorità più o meno
> competente o legittimata potrebbe fare richiesta o pressioni su Google e
> Apple per sbloccare un determinato dispositivo.
> Google e Apple sarebbero tecnicamente impossibilitati a farlo solo per
> dispositivi che montano Android 6.0 o iOS 8 o superiori crittografati.
>

vale anche per le ROM alternative? :(

--
- Senti, ho voglia di divertirmi, ubriacarmi,
e fare ******* tutta la notte. Tu sei impegnato?
- Oh, no di certo!
- Allora mi tieni il cane?
VITRIOL 23 Nov 2015 16:38
Il 23/11/2015 16:03, Archaeopteryx ha scritto:

> vale anche per le ROM alternative?:(

Forse bisognerebbe chiederlo ai singoli produttori, ma considerando che
anche il singolo utente può ripristinare una password da remoto usando
Gestione Dispositivi vuoi che non riesca a farlo Google, magari anche
con la funzionalità disattivata?
Se utilizza una tecnica simile allora potrebbe dipendere dalla presenza
o meno di Google Play Services, ma è solo una mia supposizione dovuta al
fatto che Gestione Dispositivi usa quello.

--
Saluti
VITRIOL
Giorgio Ranieri 24 Nov 2015 08:42
VITRIOL <vitriol_vitriolTOGLIMI@katamail.com> ha scritto:
> Il 23/11/2015 15:24, Giorgio Ranieri ha scritto:
>
>> Io ce lo ho nel tablet ma il crittografato si mette in fase di
>> inizializzazione o si può aggiungere anche dopo
>
> Lo puoi crittografare anche dopo, ma:
>
> 1) Una volta fatto non è più possibile ritornare indietro, cioè non è
> possibile "decrittografarlo". Dovrai inserire la password ad ogni accesso.
>
> 2) Su dispositivi non molto performanti le prestazioni possono diminuire
> in modo sensibile, perché la crittografia on the fly comporta un
> overhead non trascurabile.
>
> --
> Saluti
> VITRIOL
>

Facendo un ripristino alle condizioni iniziali le prestazioni sono
migliori? Thanks.
--
GR


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Archaeopteryx 24 Nov 2015 10:12
> Forse bisognerebbe chiederlo ai singoli produttori, ma
> considerando che anche il singolo utente può
> ripristinare una password da remoto usando Gestione
> Dispositivi vuoi che non riesca a farlo Google, magari
> anche con la funzionalità disattivata? Se utilizza una
> tecnica simile allora potrebbe dipendere dalla
> presenza o meno di Google Play Services, ma è solo una
> mia supposizione dovuta al fatto che Gestione
> Dispositivi usa quello.


Thanks... Poveri noi... :(


--
- Senti, ho voglia di divertirmi, ubriacarmi,
e fare ******* tutta la notte. Tu sei impegnato?
- Oh, no di certo!
- Allora mi tieni il cane?
MariaStella 24 Nov 2015 21:40
Il 23/11/2015 14:02, VITRIOL ha scritto:
> Secondo un documento dell'ufficio legale del distretto di New York,
> Google avrebbe la possibilità di bypassare da remoto il blocco con
> password di un dispositivo Android. Questa operazione sarebbe
> impossibile da parte di Google solo per dispositivi con Lollipop o
> superiore con crittografia del dispositivo attivata. La stessa cosa
> varrebbe per Apple con dispositivi anteriori a iOS 8.
> Questo, in soldoni, significa che una qualunque autorità più o meno
> competente o legittimata potrebbe fare richiesta o pressioni su Google e
> Apple per sbloccare un determinato dispositivo.
> Google e Apple sarebbero tecnicamente impossibilitati a farlo solo per
> dispositivi che montano Android 6.0 o iOS 8 o superiori crittografati.
>

e perchè mai avrebbero dovuto interrompere quella possibilità?
ovvio che queste società americane rispondano agli interessi della loro
nazione..mi pare ovvio
Ribelle60 25 Nov 2015 08:52
Il 24/11/2015 21:40, MariaStella ha scritto:
>...
> e perchè mai avrebbero dovuto interrompere quella possibilità?
> ovvio che queste società americane rispondano agli interessi della loro
> nazione..mi pare ovvio

E' ovvio SOLO all'interno della mentalità "servo della nazione".
Molti altri non la pensano così nell'intrusione dei potenti all'interno
della propria sfera di privacy.

--
"Anche se a una mucca dai da bere del cacao, non ne mungerai
cioccolata." Stanislaw Jerzy Lec

"Nella vita precedente ero un andrologo". "Come fai ad esserne certo".
"Beh, so riconoscere un ******* " (De Angelis e Pozzoli)

"Se ******* esiste, spero che abbia una scusa valida." Daniel Pennac
Giorgio Ranieri 25 Nov 2015 09:03
Ribelle60 <ribelle60@tiscali.it> ha scritto:
> Il 24/11/2015 21:40, MariaStella ha scritto:
>>...
>> e perchè mai avrebbero dovuto interrompere quella possibilità?
>> ovvio che queste società americane rispondano agli interessi della loro
>> nazione..mi pare ovvio
>
> E' ovvio SOLO all'interno della mentalità "servo della nazione".
> Molti altri non la pensano così nell'intrusione dei potenti all'interno
> della propria sfera di privacy.
>

Eppoi se agiscono in un mercato mondiale, sovente in un regime di
semi - monopolio, dovrebbero seguir regole dettate da una
autorità indipendente...ma questa è utopia... :-D


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Fuori-Come-Un-Balcone 25 Nov 2015 19:23
Giorgio Ranieri wrote:

> VITRIOL <vitriol_vitriolTOGLIMI@katamail.com> ha scritto:
>> Il 23/11/2015 15:24, Giorgio Ranieri ha scritto:
>>
>>> Io ce lo ho nel tablet ma il crittografato si mette in fase di
>>> inizializzazione o si può aggiungere anche dopo
>>
>> Lo puoi crittografare anche dopo, ma:
>>
>> 1) Una volta fatto non è più possibile ritornare indietro, cioè non è
>> possibile "decrittografarlo". Dovrai inserire la password ad ogni
>> accesso.
>>
>> 2) Su dispositivi non molto performanti le prestazioni possono diminuire
>> in modo sensibile, perché la crittografia on the fly comporta un
>> overhead non trascurabile.
>>
>> --
>> Saluti
>> VITRIOL
>>
>
> Facendo un ripristino alle condizioni iniziali le prestazioni sono
> migliori? Thanks.

Non penso. Immagino che sarebbe come operare su dei ******* zippati, che devi
unzippare ogni volta che hai bisogno di leggerli.
Civetta 25 Nov 2015 19:54
Il 25/11/2015 08:52, Ribelle60 ha scritto:
> Il 24/11/2015 21:40, MariaStella ha scritto:
>> ...
>> e perchè mai avrebbero dovuto interrompere quella possibilità?
>> ovvio che queste società americane rispondano agli interessi della loro
>> nazione..mi pare ovvio
>
> E' ovvio SOLO all'interno della mentalità "servo della nazione".

le relazioni funzionano sui rapporti di forza anche tra gli animali (
nel gruppo c' é sempre l' individuo "alpha") dai quali discendiamo.

Noi ci illudiamo di essere "migliori" solo perchè siamo "razionali" ma
siamo più o meno come loro.

Da sempre un gruppo umano di qualsiasi genere ( dalla famiglia alla
nazione-stato) tende a difendersi ed ad imporsi.

Gli americani o i russi o i cinesi o chi vuoi tu non sono novitá nella
storia umana.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

I dispositivi mobili basati su Android | Tutti i gruppi | it.tlc.cellulari.android | Notizie e discussioni android | Android Mobile | Servizio di consultazione news.